Turistico

Appunti 3E dalle lezioni della Prof.ssa Pecorari

IL TURISMO

Elementi del turismo:

”        Il viaggio: spostamento di una o più persone dal luogo abituale ad un altro, l’insieme delle strutture che utilizza (alberghi, ec), le relazioni che si instaurano tra il viaggiator e gli operatori turistici.

”        Temporaneità: il viaggio ha una durata limitata nel tempo perché dopo un periodo di tempo c’è il ritorno nella dimora abituale.

”        Durata: deve comprendere almeno un pernottamento

”        Il tempo libero: chi si sposta nel tempo libero è un turista.

Definizione di turismo: è l’insieme delle relazioni che si hanno per lo spostamento temporaneo e non abituale con almeno un pernottamento in luoghi diversi dalla località abituale.

L’evoluzione storica del viaggio

Il turismo è presente oggi solo nei paesi industrializzati (Europa, Nord America, Est asiatico) in quanto nei paesi poveri le condizioni di povertà non permettono alla popolazione di viaggiare.

EGIZI

Gli spostamenti erano fatti per motivi religiosi, o per conquista militare, mediante l’uso di imbarcazioni lungo il Nilo.

FENICI

Erano abili navigatori e si spingevano verso terre sconosciute, soprattutto per il commercio.

Persiani

Si spostavano con cavalli e carrozza dalla Grecia all’Estremo Oriente

I GRECI

Iniziarono i viaggi a scopo culturale, per esempio per assistere gare sportive, es. i viaggi del filosofo Democrito, o i viaggi immaginari del re di ITACA, ULISSE, narrati da OMERO.

L’EPOCA ROMANA

I romani oltre a costruire moltissimi monumenti, costruirono una fitta rete stradale. Dai romani è stato tramandato l’uso di forme di turismo per svago e divertimento E’ in questo periodo in cui si afferma l’abitudine alla villeggiatura.(deriva dall’uso dei romani di trascorrere periodi fuori dalla città).Località di  villeggiature famose: Pompei, Ercolano, Capri, Sirmione.

MEDIOEVO (dal 400 al 1492)

476 fine dell’impero romano d’occidente per diverse cause:

”        invasioni barbariche (Unni, Visigoti, Ostrogoti)

”        disorganizzazione dell’impero dovuto a diversi imperatori

In questo periodo pochi erano i motivi per viaggiare, si era sicuri solo nei monasteri.

Ma dall’anno 1000 le cose cambiarono e ci fu una ripresa dei viaggi (Marco Polo-  Il milione)

RINASCIMENTO (dal 1400 al 1600)

Dopo la diffusione della peste che provocò il dimezzamento della popolazione, i sopravvissuti vissero un periodo di rinascita. Questa rinascita si ebbe anche in campo commerciale, artistico, scientifico, urbanistico. Così anche il viaggio acquista importanza. Quello più importante fu quello di C. Colombo nel 1492, anno che segnò la fine dl Medioevo e l’inizio dell’era moderna. Il turismo si sviluppò ma era riservato alle famiglie ricche, a parte i pellegrinaggi.

Nel 1600 si diffuse il viaggio organizzato per i giovani aristocratici a scopo culturale ed educativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...